Mar 1, 2014

In aiuto dell'India

Quando ci siamo resi conto che i pazienti affetti dall'HIV/AIDS avevano accesso limitato ai medici, abbiamo messo a punto il programma Reassurance per fornire loro supporto.

La nostra Mylan è la vostra Mylan: la storia del programma Reassurance

Posso stare certo che i miei pazienti non dovranno affrontare l'HIV/AIDS da soli: le informazioni e il sostegno emotivo di cui hanno bisogno saranno sempre disponibili. Per loro basterà fare una telefonata, ed io potrò monitorare i loro progressi tra una visita e l'altra..

Grazie a Mylan, che ha creato il programma Reassurance, adesso i pazienti possono rivolgerci le loro domande, ad esempio quando non sono sicuri di come assumere i farmaci prescritti o quando hanno semplicemente bisogno di conforto, e trovare risposte adeguate.

Si stima che in India 2,4 milioni di persone debbano convivere con l'HIV/AIDS. La maggior parte ha accesso limitato (o, nel peggiore dei casi, nessun accesso) alle informazioni necessarie per contrastare la malattia. Ma il programma Reassurance di Mylan ha messo fine a questa situazione: adesso i malati possono infatti comprendere meglio la loro condizione e restare in contatto con i loro medici tra una visita e l'altra. Una telefonata è tutto ciò che serve per avere una risposta. L'assoluta riservatezza delle informazioni tra Mylan, pazienti e medici è sempre garantita.

Non vogliamo limitarci a diffondere medicinali antiretrovirali di nuova generazione. Il nostro compito è anche quello di fornire risorse, informazioni e supporto alle persone che ne hanno bisogno..



ultimo aggiornamento  03/10/2018