IT
 
IT

Mylan nel mondo

Chiudi

Selezionare un sito Web dall'elenco in basso.

  1. Africa

    1. Sudafrica
      1. English
  2. Americhe

    1. Brasile
      1. Português brasileiro
    2. Canada
      1. Français
      2. English
    3. Stati Uniti
      1. English
  3. Asia

    1. Giappone
      1. 日本語
    2. India
      1. English
  4. Europa

    1. Austria
      1. Deutsch
    2. Belgio
      1. Français
      2. Nederlands
    3. Danimarca
      1. Dansk
    4. Finlandia
      1. Suomi
    5. Francia
      1. Français
    6. Germania
      1. Deutsch
    7. Grecia
      1. Ελληνικά
    8. Irlanda
      1. English
    9. Italia
      1. Italiano
    10. Norvegia
      1. Norsk
    11. Paesi Bassi
      1. Nederlands
    12. Polonia
      1. Polski
    13. Portogallo
      1. Português
    14. Regno Unito
      1. English
    15. Repubblica Ceca
      1. Čeština
    16. Slovacchia
      1. Slovenský
    17. Slovenia
      1. Slovenian
    18. Spagna
      1. Español
    19. Svezia
      1. Svensk
    20. Svizzera
      1. Deutsch
      2. English
    21. Ungheria
      1. Magyar
  5. Pacifico

    1. Australia
      1. English
    2. Nuova Zelanda
      1. English

Mylan svolge inoltre attività commerciali nei seguenti Paesi.

  1. Marocco
  2. Taiwan
  1. Singapore
Jan 1, 2014

Le risposte ad un'epidemia

Le risposte ad un'epidemia

Scopri come sta cambiando la cura dell'HIV/AIDS grazie a un trattamento antiretrovirale termostabile.

Nei Paesi in via di sviluppo, dove la corrente elettrica non è sempre disponibile, la refrigerazione può essere un problema. Purtroppo, in questi Paesi l'HIV/AIDS è molto diffuso e, per milioni di persone malate in regioni quali l'Africa subsahariana, la mancanza di refrigerazione un tempo significava non poter accedere ai farmaci antiretrovirali.

Uno dei tre agenti usati in un importante regime terapeutico contro l'HIV/AIDS, si degrada se non viene refrigerato. Questo agente viene utilizzato per migliorare il meccanismo d'azione degli inibitori della proteasi. La nostra sfida era dunque quella di riuscire a produrre una versione termostabile ed economica di questo agente in quantità sufficienti a soddisfarne la richiesta nei Paesi emergenti.

Grazie allo sviluppo della versione equivalente, siamo stati in grado di offrire un agente di alta qualità, termostabile (esattamente come la versione corrispondente di marca), approvato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità come terapia di seconda linea per pazienti divenuti "resistenti" alle cure di prima linea contro l'HIV/AIDS. Ad oggi, il farmaco è disponibile in Africa subsahariana, America latina e centrale, Caraibi e Sud-est asiatico.

Ma i nostri sforzi non hanno soltanto permesso di accrescere la diffusione di questo medicinale. Realizzando questo prodotto abbiamo anche potuto mantenere l'impegno preso con l'ex Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton di abbassare il prezzo delle terapie di seconda linea per l'HIV/AIDS nei Paesi in via di sviluppo.



ultimo aggiornamento  31/01/2018